HMS Industrial Networks AB

Interfacce di comunicazione coerenti per Baldor

Baldor Electric ha potenziato la sua gamma di azionamenti intelligenti con HMS. La gamma è ora in grado di comunicare con un PLC, è molto più aperta agli standard di comunicazione e le sue interfacce di comunicazione sono coerenti nell’intera gamma.

PROSOFT TECHNOLOGY EMEA

Accedete in tempo reale alle vostre variabili di processo dal vostro iPhone usando gli Industrial Hotspot di ProSoft Technology

Grazie alla nuova applicazione ScadaMobile di SweetWilliam Automation per la piattaforma iPhone, gli ingegneri possono monitorizzare e controllare i valori su una rete EtherNet/IP o Modbus TCP/IP utilizzando la scheda Wi-Fi incorporata dell’iPod Touch o iPhone e la soluzione Industrial Hotspot di ProSoft Technology.

NORD Drivesystems

La robustezza dei riduttori con carcassa MONOBLOCCO

Il design MONOBLOCCO dei motoriduttori NORD integra tutte le sedi dei cuscinetti in un’unica fusione, eliminando quindi tutte le superfici di tenuta che potrebbero flettere sotto l’effetto della coppia o di forze radiali.

Southco

N2 – Chiusura a compressione Lift & Turn per impieghi gravosi

Con il solido albero in acciaio inox, e la leva migliorata nel design dell’impugnatura, la chiusura a compressione N2 tollera tipi di utilizzo più pesanti rispetto alle precedenti chiusure a compressione con impugnatura a T (carico di lavoro massimo: 1000 N).

PEPPERL+FUCHS PROCESS AUTOMATION

WirelessHART™: dalla Tecnologia ai Prodotti

NAMUR e la HART Communication Foundation hanno effettuato un test sul campo, sostenuto attivamente da Pepperl + Fuchs, presso l'impianto BASF di Ludwigshafen, in Germania. È stato dimostrato che WirelessHART è una tecnologia sostenibile che può essere utilizzata in applicazioni mobili e flessibili.

Weidmüller

La famiglia di morsettiere 'WMF' di Weidmüller – Instradamento e distribuzione semplici e precisi negli impianti di ingegneria di processo e nelle strutture di generazione di potenza – Conosciute in tutto il mondo, robuste e dalla connettività senza comp

Con la sua famiglia 'WMF' (Weidmüller Multi Function), Weidmüller presenta una nuova famiglia multifunzionale di morsettiere che consentono l’instradamento e la distribuzione semplici e precisi negli impianti di ingegneria di processo e nelle strutture di generazione di potenza. Caratterizzate da una larghezza di progettazione di soli 5 mm, queste morsettiere salvaspazio combinano diverse funzioni in un singolo modulo – funzioni di collegamento passante, protezione mediante fusibile e distacco. Ulteriori vantaggi di questo sistema includono uno schermo o collegamento PE integrato, tre canali ripartitori, oltre a connessioni per accettare connettori 'BLZ'. Insieme ai gruppi di cavi preassemblati e ai connettori 'BLZ' terminati, l’instradamento e la distribuzione richiedono un semplice Plug and Play. Le morsettiere 'WMF' sono dotate delle connessioni a giogo bloccante (vite) conosciute in tutto il mondo, a prova di vibrazioni e libere da manutenzione, nonché di ampie opzioni di marcatura per facilitare l’identificazione delle apparecchiature elettriche. Gli utenti possono altresì avvantaggiarsi del diversificato programma di accessori Weidmüller per adattare la famiglia di prodotti 'WMF' in modo da ottenere la migliore soluzione possibile per la loro applicazione.

MAPLESOFT

Renault utilizza il software matematico Maple per stimare il rischio di un grippaggio dei motori

Il Reparto Ingegneria Meccanica di Renault ha sviluppato un modello Maple che descrive il comportamento generale di un sistema meccanico lubrificato, per predire il grippaggio dei motori. Questo tipo di modellazione, noto come modellazione 0D-1D, si concentra sulla descrizione del comportamento fisico nel tempo. In questo modo, il costruttore è in grado di evitare i costi addizionali, stimati fra 1 e 2 milioni di euro, che nascono quando il primo prototipo di un motore manifesta una tendenza al grippaggio.

ARC INFORMATIQUE

Il Gruppo Séché Environnement sceglie PcVue

Il Gruppo SECHE e la sua filiale TREDI hanno scelto PcVue di ARC Informatique per fissare il futuro standard per i loro impianti, inclusi impianti di incenerimento dei rifiuti domestici e industriali e centrali di generazione a biogas. Dalla sua prima introduzione nel 2005, PcVue può essere oggi trovato in 16 impianti e fabbriche, che corrispondono a oltre 500.000 variabili elaborate, applicate e registrate.

ARC INFORMATIQUE

PcVue 9.0 è stato installato nel nuovo Data Centre di TelecityGroup France

L’integratore di sistemi ETDE ha scelto PcVue 9.0 di ARC Informatique per monitorare i sistemi di distribuzione elettrica e condizionamento dell’aria dell’intera gamma di impianti presso in nuovo Data Centre di TelecityGroup nella regione parigina. L’apertura del software e la semplice gerarchia usata per l’architettura di comunicazione sono stati fattori determinanti in questa scelta. PcVue può, nell’ambito delle sue funzioni, generare rapporti sui consumi elettrici di ciascuno dei server gestiti dai clienti di TelecityGroup.

CIAT

CIAT equipaggia l’edificio Bluebox di Ginevra con la sua tecnologia HEE

L’installazione di 230 COADIS 2 – HEE (High Energy Efficiency) comfort unit a cassetta ha fortemente contribuito a fare del Bluebox il primo edificio al mondo dotato di questo tipo di apparecchiature a cui è stata riconosciuta l’etichetta MINERGIE®. L’uso di motori brushless significa che le comfort unit possono funzionare a velocità variabile e adattarsi costantemente alle esatte esigenze dell’edificio.

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP