www.industria-online.com
Rohm Semiconductors News

Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore

ROHM ha sviluppato i resistori di shunt a film spesso LTR100L, ottimizzati per le applicazioni industriali e di consumo. Spesso utilizzati per rilevare la corrente nei circuiti di protezione della batteria e nei circuiti di pilotaggio del motore, i resistori di shunt richiedono maggiore precisione per migliorare l'affidabilità e garantire elevata efficienza di funzionamento.

Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore

Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore.

Negli ultimi anni si è dato sempre più risalto ai risparmi energetici nei settori industriale e di consumo, intervenendo in particolare sulla riduzione del consumo di potenza in fase di pilotaggio con il ricorso a inverter per motori. Al tempo stesso, l'importanza dei circuiti di protezione in questi ambiti cresce di pari passo all'incremento di potenza delle applicazioni.

ROHM si è concentrata sull'espansione della sua considerevole linea, esprimendo negli ultimi tempi la serie GMR320 di resistori di shunt ad elemento metallico, lanciata a febbraio 2021. I dispositivi presentano una potenza nominale garantita più alta, che tocca i 10 W. Ad aprile 2018 ROHM ha avviato la produzione della serie LTR50 di resistori di shunt a film spesso e basso valore ohmico da 2 W nominali. Con questi prodotti di ultima generazione ROHM ha ampliato la sua linea di resistori di shunt a film spesso per supportare valori di potenza addirittura superiori.


Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore

La serie LTR100L raggiunge la potenza nominale più alta del settore, pari a 4 W, nelle dimensioni 3264 (3,2 mm × 6,4 mm) / 1225 (0,12" × 0,25"), modificando i materiali del resistore e applicando il derating di temperatura del terminale. Ecco perché questi prodotti sono l'ideale per rilevare la corrente nei circuiti dell'unità di controllo motore e di protezione da sovracorrente per applicazioni industriali e di consumo, che puntano progressivamente a valori di potenza superiori. Tra i vantaggi si ricorda anche l'ottimizzazione della struttura dell'elemento, che fornisce le caratteristiche TCR (coefficiente di temperatura della resistenza) migliori della categoria fra i resistori di shunt a film spesso, per cui la temperatura non rappresenta un grosso problema e il rilevamento di corrente è maggiormente preciso e altamente affidabile.

I campioni sono in vendita fin da una sola unità presso i distributori online Digi-Key, Mouser e Farnell (a partire da 10 mΩ, 47 mΩ e 91 mΩ). Inoltre il sito web di ROHM mette a disposizione vari contenuti e strumenti utili alla progettazione, come le note applicative. Saranno lanciati anche modelli di simulazione.


Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore

Per il futuro, ROHM continuerà a espandere la sua linea di resistori (un prodotto fondamentale) da bassa ad alta potenza. L'obiettivo principale verte sulla realizzazione di maggiori risparmi energetici e di una superiore affidabilità, contribuendo al tempo stesso all'evoluzione delle apparecchiature industriali e di consumo grazie ai suoi punti di forza come produttore di semiconduttori globale – per fornire proposte di soluzioni basate su circuiti integrati e prodotti discreti.

Caratteristiche fondamentali
1. Raggiunge la potenza nominale più alta del settore pari a 4 W per i resistori di shunt a film spesso, modello dimensionale 3264 (modello dimensionale 1225 in pollici)
I nuovi prodotti di ROHM adottano un package a terminale ampio dall'elevata dissipazione termica. In più, l'ottimizzazione dei materiali dei resistori e l'applicazione del derating di temperatura del terminale consente a ROHM di ottenere resistori di shunt a film spesso con la potenza nominale più elevata del settore, pari a 4 W, nel modello dimensionale 3264 (3,2 mm × 6,4 mm) / 1225 (0,12" × 0,25"). Vale a dire circa il doppio rispetto ai prodotti convenzionali delle stesse dimensioni, quindi essi sono l'ideale per la rilevazione di corrente nei circuiti dell'unità di controllo motore e di protezione da sovracorrente per applicazioni industriali e di consumo che richiedono valori di potenza superiori.


Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore

2. Il superiore coefficiente di temperatura della resistenza contribuisce a una maggior affidabilità dell'applicazione
La serie LTR100L mette a segno eccellenti caratteristiche TCR, inferiori a 300 ppm/°C (in prodotti con valori di resistenza di 10 mΩ) all'interno del range di temperatura di esercizio, grazie a una struttura dell'elemento ottimizzata. Rispetto ai prodotti standard ciò riduce la variazione del valore di resistenza imputabile alle variazioni di temperatura per una percentuale compresa tra il 50% e il 65%, consentendo un rilevamento di corrente di elevata precisione che migliora l'affidabilità dell'applicazione.


Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore

Strumenti che semplificano significativamente il progetto
A novembre 2021, ROHM ha lanciato un ambiente di simulazione web-based che consente la simulazione termica nel suo sito web dei resistori di shunt associati a dispositivi di potenza e circuiti integrati (a partire dalla serie PSR). Queste simulazioni consentiranno la simulazione anticipata del design termico – ossia uno degli aspetti della progettazione dell'applicazione – con la sua conseguente semplificazione. ROHM offre anche soluzioni di rilevamento della corrente che utilizzano circuiti integrati assieme a componenti discreti, contribuendo a una maggiore efficienza del circuito e alla miniaturizzazione. A titolo esemplificativo, per i circuiti di pilotaggio del motore che richiedono il rilevamento della corrente per la protezione e il controllo da sovracorrente, l'adozione degli amplificatori operazionali di ROHM, dalla rumorosità più bassa della categoria, insieme a resistori di shunt determina un rilevamento della corrente di alta precisione.


Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore

Resistori di shunt a film spesso: la linea della serie LTR
La serie LTR100L ricorre a una struttura a film spesso che rende piuttosto realizzabile l'espansione del range dei valori di resistenza.

Disponibilità: produzione in massa
Prezzi: 1,57$/unità (campioni, tasse escluse)


Nuovi resistori di shunt a film spesso di ROHM: caratterizzati dalla potenza nominale di 4 W, ai vertici del settore

Esempi applicativi di LTR100L
Il design versatile ne consente l'utilizzo in tante applicazioni, comprese le apparecchiature industriali e di consumo.

  • Apparecchiature industriali (automazione di fabbrica, circuiti periferici di motori, alimentatori)
  • Apparecchi di consumo (climatizzatori, lavatrici, frigoriferi, aspirapolvere)
  • Altro (fanali anteriori di veicoli a 2 ruote, scooter elettrici – bici elettriche – ecc.)

Il simulatore online di ROHM 'ROHM Solution Simulator'
Basta cliccare sull'URL sottostante per accedere al sito web dedicato e registrarsi come utente per iniziare ad usare il ROHM Solution Simulator. È anche disponibile la documentazione di supporto necessaria per l'uso. Pagina del ROHM Solution Simulator: https://www.rohm.com/solution-simulator

Terminologia
TCR (coefficiente di temperatura della resistenza)
Più basso è questo valore, minore sarà la variazione della resistenza associata a una variazione della temperatura ambiente. Un basso TCR rende possibile eliminare le variazioni durante il funzionamento del dispositivo.

www.rohm.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP