www.industria-online.com
Yaskawa News

YASKAWA PONE LA PRIMA PIETRA PER LA NUOVA SEDE EUROPEA A HATTERSHEIM

Bruno Schnekenburger, CEO di Yaskawa Europe GmbH, e Klaus Schindling, il sindaco di Hattersheim, hanno posto la prima pietra per la nuova sede europea di Yaskawa nella città di Hattersheim am Main, vicino a Francoforte. Durante la cerimonia del 22 settembre, ha avuto luogo anche il tradizionale atto simbolico di racchiudere una capsula del tempo nelle fondamenta dell'involucro edilizio. L'apertura del nuovo edificio è prevista per il 2023.

YASKAWA PONE LA PRIMA PIETRA PER LA NUOVA SEDE EUROPEA A HATTERSHEIM

Con un investimento di circa 23 milioni di euro, il nuovo ed innovativo edificio sarà utilizzato per una varietà di scopi: il sito di oltre 8.300 m² conterrà un complesso di quattro piani con 4.220 m² di uffici, destinati ad ospitare circa 220 dipendenti. 1.150 m² al piano terra saranno riservati alla European Yaskawa Academy, al futuro centro di innovazione e allo showroom annesso.

La nuova sede è stata scelta da Yaskawa Europe GmbH per l'eccellente infrastruttura dell'Hattersheim Technology Park – spesso indicato come la Digital City –e per i facili collegamenti con i trasporti pubblici, le autostrade e l'aeroporto di Francoforte.

“Siamo lieti di aggiungere i nostri robot e componenti di azionamento alla già vibrante Digital City di Hattersheim. Vorremmo ringraziare la città di Hattersheim per la calorosa accoglienza e il sostegno attivo al nostro progetto", afferma Bruno Schnekenburger, CEO di Yaskawa Europe GmbH.

“Il nostro obiettivo più grande era portare un altro attore globale nel settore digitale a Hattersheim, e lo abbiamo raggiunto grazie a Yaskawa. Siamo convinti che l'automazione e la robotica rappresenteranno una risorsa enorme per il nostro parco tecnologico", afferma Klaus Schindling, sindaco di Hattersheim.

Strategia di sostenibilità globale e concetti di lavoro all'avanguardia

Due degli obiettivi fondamentali nella strategia aziendale di Yaskawa sono il raggiungimento della sostenibilità e di un bilancio energetico positivo ottenuto mediante la conservazione delle risorse e l’autoproduzione di energia pulita. A tal fine, il nuovo edificio soddisferà i più elevati standard costruttivi in termini di impatto ecologico, conservazione delle risorse ed efficienza energetica, secondo lo standard "Efficiency Building 40" di KfW, incluso il pacchetto supplementare di efficienza energetica. Ciò renderà l'edificio ancora più efficiente rispetto a quanto originariamente previsto.

L'illuminazione naturale sarà garantita da vetrate a tutta altezza e da un ampio e luminoso cortile su cui si apriranno il piano terra ed i due piani superiori. Ciò ridurrà la necessità di luce artificiale e l'energia necessaria per fornirla. I sistemi di ombreggiatura raffrescheranno l'edificio in estate.

Nelle pareti esterne sarà utilizzata una fibra isolante composta da minerali e prodotti vegetali: anche in questo caso, l’isolamento sarà prodotto in modo sostenibile e richiederà solo una frazione dell'energia che verrà risparmiata. Questa particolare fibra isolante riduce anche il consumo di materie prime pregiate.

Inoltre, l'edificio sarà completato da un sistema di illuminazione a LED ad alta efficienza energetica e verranno installate undici stazioni di ricarica per consentire a dipendenti e clienti di ricaricare i propri veicoli elettrici. I trasformatori potranno essere adattati per fornire ulteriori 64 stazioni di ricarica elettrica, se necessario.

Non solo sostenibilità: Yaskawa sta anche creando un ambiente di lavoro moderno e motivante per i suoi dipendenti, insieme a un'infrastruttura ad alte prestazioni e orientata al futuro. La sede utilizzerà anche modelli di lavoro flessibili sia per l'home office sia per il lavoro in presenza.

Crescita sostenibile e impegno per l'Europa

Questo edificio rappresenta una continuazione dell'ambiziosa strategia di espansione che Yaskawa persegue in Europa da diversi anni: è dagli anni '90 che servoazionamenti e inverter sono prodotti a Cumbernauld, in Scozia, mentre i robot vengono prodotti nella fabbrica europea con annesso centro di ricerca sulla robotica in Slovenia, aperto nel 2019. Questi investimenti mirano a proteggere le catene di approvvigionamento europee e invertire la tendenza internazionale, riportando in Europa il know-how tecnologico e le competenze produttive.

Yaskawa, uno dei maggiori attori mondiali nel campo dei robot industriali e uno dei principali fornitori globali di tecnologia di azionamento, automazione e controllo e componenti per la generazione di energia alternativa, ha aperto la sua prima filiale in Europa nel 1979. Due anni dopo, è stata fondata Yaskawa Electric Europe GmbH, confluita nel giugno 2010 nell'odierna Yaskawa Europe GmbH. Con le sue divisioni Drives Motion Controls (automazione, tecnologia di azionamento e controllo), Robotics (robot e sistemi industriali) e Environmental Energy (ingegneria ambientale) e con più di 1.900 dipendenti in tutta Europa, l'azienda punta a un fatturato di circa 600 milioni di euro quest'anno. La divisione europea di robotica di Yaskawa ha sede nella città di Allershausen, vicino a Monaco di Baviera.

www.yaskawa.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP