www.industria-online.com
Vega News

Nuovi sensori di livello compatti per il settore del trattamento delle acque e delle acque reflue

La nuova serie di strumenti VEGAPULS è disponibile sia in esecuzione compatta con vano per la connessione del cavo, sia con uscita cavo fissa (IP 68). La nuova serie è completata dall’unità di controllo VEGAMET.

Nuovi sensori di livello compatti per il settore del trattamento delle acque e delle acque reflue

VEGA ha ampliato il portafoglio di sensori radar con una nuova serie di strumenti. I sensori basati sulla tecnologia a 80 GHz sono idonei all’impiego in applicazioni in cui il prezzo è un fattore determinante per la scelta della strumentazione, come ad es. nel settore del trattamento delle acque e delle acque reflue . Grazie alla focalizzazione precisa del segnale, forniscono valori di misura affidabili indipendentemente dagli influssi esterni, come temperatura o imbrattamento.

La nuova serie di strumenti è disponibile sia in esecuzione compatta con vano per la connessione del cavo, sia con uscita cavo fissa (IP 68). Il VEGAPULS lavora con una frequenza d’emissione di 80 GHz. Con un diametro dell'antenna di 80 mm il segnale emesso ha un angolo di apertura di soli 3°. Il sensore radar riceve solo riflessioni inequivocabili del prodotto da misurare. Ciò rende la misurazione ancora più sicura e affidabile.

Per farsi un’idea: l'angolo di apertura di un sensore radar tradizionale con una frequenza di trasmissione di 26 GHz e la stessa dimensione dell'antenna è di circa 10°. Un raggio di tale ampiezza è disturbato da agitatori, installazioni interne o adesioni sulle pareti del serbatoio che possono compromettere il risultato di misura.
Rispetto ai sensori ultrasonori, non è quindi necessaria alcuna soppressione dei segnali di disturbo. La misura non è influenzata né da condensa, né dall'imbrattamento.

I vostri benefici


- Messa in servizio nettamente più semplice, anche con geometrie complesse del serbatoio
- La migliore focalizzazione aumenta la sicurezza di misura sull'intero campo di misura
- Elevata precisione, anche in caso di montaggio vicino alla parete del serbatoio

La serie di strumenti è completata dalle unità di controllo VEGAMET dotate di un display grafico di grandi dimensioni per la visualizzazione di tutti i valori di misura. Poiché gli strumenti sono stati sviluppati specificamente per le esigenze particolari del settore delle acque e delle acque reflue, sono ideali per la realizzazione di controlli di pompe, misure di portata in canali aperti o sicurezze di sovrappieno conformi a WHG (normativa tedesca relativa all'economia delle acque). Le unità di controllo sono protette dagli influssi atmosferici tramite una custodia per l’impiego sul campo resistente alle intemperie.

www.vega.com
 

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP