www.industria-online.com
Schmersal

Serie SLC 420

Grazie alla funzione di apprendimento per la cancellazione, questi reticoli ottici di sicurezza offrono flessibilità quando è necessario rendere sicure aree rischiose con l’optoelettronica

Serie SLC 420
Rispetto alle convenzionali barriere di sicurezza, le protezioni di sicurezza optoelettroniche permettono spesso un funzionamento più flessibile della macchina. La flessibilità dell’operatore è ulteriormente potenziata quando si utilizzano barriere luminose di sicurezza con comode funzioni di muting e cancellazione parametrizzabili.
La caratteristica di ‘cancellazione’ permette di cancellare un’area nel campo di protezione senza un segnale di stop prima del trigger. In questo modo, un nastro trasportatore o una struttura ausiliaria o di supporto della macchina possono essere posizionati in quest’area. La caratteristica di ‘cancellazione flottante’ offre una flessibilità persino maggiore. Con questa funzione, è possibile cancellare i fasci luminosi in posizioni definite in modo non permanente. Questo è utile quando oggetti come cavi elettrici mobili sono si trovano all’interno del campo di protezione. La cancellazione si sposta verso l’alto o verso il basso insieme all’oggetto da cancellare – e questo spiega la designazione di ‘flottante’. Se le dimensioni dell’oggetto cambiano, il reticolo luminoso di sicurezza viene disattivato.
Nella serie SLC 420, tutti i fasci luminosi, ad eccezione del fascio di sincronizzazione, possono essere usati per la cancellazione. Sono disponibili funzioni di cancellazione differenti: una cancellazione fissa e una cancellazione dinamica. Il modo scelto dipende dalla durata della presenza dell’oggetto (permanente o temporanea nel campo di protezione. In questo modo, l’utente può regolare in modo flessibile la funzione di cancellazione alla singola applicazione.
Queste funzioni diventano ancora più diffuse nella pratica reale; è un fatto che il trend verso la produzione flessibile estende anche le protezioni di sicurezza senza contatto. Safety Control GmbH – il Centro di Competenza del Gruppo Schmersal per le protezioni di sicurezza optoelettroniche – ha ora sviluppato una nuova serie di barriere luminose di sicurezza, per le quali la funzione di cancellazione può essere parametrizzata senza software PC o dispositivi di programmazione. Nella serie SLC 421, queste funzioni sono definite nel modo apprendimento usando dispositivi di comando esterni.
L’utente attiva il modo apprendimento desiderato tramite un selettore a chiave; la barriera luminosa è dotata di un LED, che indica il modo operativo. La procedura di apprendimento viene iniziata tramite un dispositivo di comando esterno, ad esempio un interruttore a pedale. In questo modo, l’operatore definisce le aree da cancellare. Durante questa procedura, egli può scegliere fra la cancellazione fissa, la cancellazione fissa con uno o due fasci flottanti addizionali e, ultima ma non per importanza, la cancellazione flottante e fissa.

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP